Ufficio Relazioni con il Pubblico

Provincia di Verona


Trasporto pubblico - tessera agevolazioni di viaggio

Cosa fare per...
 

Cos'è:

la Provincia di Verona rilascia una tessera con validità decennale che dà diritto, ad alcune categorie, di ottenere abbonamenti agevolati su tutte le autolinee di trasporto pubblico presenti all’interno della Regione Veneto.
 

A chi si rivolge:

  • invalidi e portatori di handicap formalmente riconosciuti con un grado di invalidità non inferiore al 67%
  • pensionati con più di sessanta anni con trattamento economico non superiore al minimo INPS, privi di redditi propri
  • ciechi civili assoluti e parziali in possesso di residuo visivo fino ad un decimo in entrambi gli occhi
  • sordomuti
  • minori beneficiari dell’indennità di accompagnamento o dell’indennità di frequenza o della speciale indennità in favore dei ciechi civili parziali o dell’indennità di comunicazione per i sordi prelinguali ed i loro accompagnatori
  • mutilati e invalidi di guerra o per servizio fino all’ottava categoria

Cosa fare:

è necessario presentare istanza al Comune di residenza.
Alla domanda vanno allegate:
  • due foto tessera
  • la documentazione medica o tributaria che attesta il possesso dei requisiti che danno diritto all’agevolazione
  • alcuni Comuni possono chiedere il versamento di una piccola somma per i diritti di segreteria

Modalità di avvio:

su istanza di parte.
 

Normativa:

  • legge regionale  del 30 luglio 1996, numero 19

A chi rivolgersi:

per i residenti nella provincia di Verona:
Comune di residenza
per i residenti nel comune di Verona:
Sportello SI del Comune di Verona - vicolo San Domenico 13/B
previo appuntamento telefonico al numero verde 8000 85 570 (da numero fisso) o al numero 045 807 83 89 (da cellulare). Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

 

Ufficio competente per l'istruttoria:

(a questo ufficio è possibile rivolgersi per infromazioni prima dell'avvio del procedimento o sul procedimento in corso)
settore trasporti traffico e mobilità - via delle Franceschine, 10 – 37122 Verona
telefono 045 9288875 fax 045 9288335
lunedì e giovedì 9.00-13.00 15.30-17.00 - martedì mercoledì venerdì 9.00-13.00
referente: Rossella Iraci    e-mail: rossella.iraci@provincia.vr.it
pec:  trasporti.provincia.vr@pecveneto.it (riceve solo da casella di posta certificata)
provincia.verona@cert.ip-veneto.net  (riceve anche da casella di posta non certificata).

 

Responsabile del procedimento:

Rossella Iraci
 

Termine finale:

30 giorni.

Tipo di provvedimento:

emissione della tessera o invio di una lettera con le motivazioni del diniego.

Organo competente all'emanazione del provvedimento:

dirigente.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale:

  • contro il provvedimento si può presentare ricorso al tribunale amministrativo regionale (entro 60 giorni dalla notifica o pubblicazione dell’atto) o al Capo dello Stato (ricorso straordinario, entro 120 giorni dalla notificazione o piena conoscenza del provvedimento). I due tipi di ricorso sono tra loro alternativi
  • in caso di ritardo nell’emanazione del provvedimento, si può rivolgersi al dirigente Paolo Dominioni che, in qualità di titolare del potere sostitutivo, può adottare misure e provvedimenti per la conclusione dello stesso.

Avvertenze:


la Provincia può rilasciare la tessera solo ed esclusivamente se la richiesta viene trasmessa dal Comune o dall’Azienda trasporti Verona (ATV); in nessun caso, quindi, può valutare o accogliere direttamente le richieste degli utenti

Data aggiornamento: 07/11/2016
 
Ultimo aggiornamento: 07/06/2017