Ufficio Relazioni con il Pubblico

Provincia di Verona


Trasporti eccezionali - rinnovo autorizzazione (macchine agricole)

Cosa fare per...

Cos'è:

è la richiesta di rinnovo dell'autorizzazione alla circolazione di veicoli eccezionali o trasporti in condizioni di eccezionalità (macchine agricole).
 

A chi si rivolge:

chiunque sia interessato ad effettuare trasporti eccezionali.
 

Cosa fare:

è necessario inoltrare l'istanza corredata dalla documentazione indicata nella stessa, all'ufficio trasporti eccezionali tramite:
  • PEC trasporti.eccezionali.provincia.vr.@pecveneto.it
  • posta o a mano.
     

Modalità di avvio:

su istanza di parte.
 

Come si svolge:

1) presentazione della domanda; 2) versamento su conto corrente degli oneri di usura strade 3) esame da parte dei servizi tecnici provinciali competenti; 4) L’ufficio effettua l'istruttoria e , in caso di esito positivo, 5) trasmette o consegna il provvedimento dirigenziale che autorizza il trasporto.
Il rinnovo deve essere richiesto entro 30 giorni antecedenti o successivi alla scadenza dell'autorizzazione già in possesso del richiedente, per non più di 3 volte, per un periodo di validità complessiva dell’autorizzazione non superiore a 3 anni, quando tutti i dati, riferiti sia al veicolo o al complesso di veicoli che al suo carico, e il percorso stradale sono rimasti invariati
 
 

Costi e modalità di pagamento:

versamento su conto correntedi tesoreria IT 18 L 02008 11725 000003598484 dell'importo per gli oneri amministrativi (validi nel biennio 2016-2017) pari a 47,80 euro più eventuali oneri di usura strade.
 

Normativa:

 

Ufficio competente per l'istruttoria:

(a questo ufficio è possibile rivolgersi per informazioni prima dell'avvio del procedimento o sul procedimento in corso)
Provincia di Verona – servizio viabilità
via delle Franceschine, 10 - 37122 Verona
referenti:  – Vicentini Giovanni - Nereo Nicoletti
gianni.vicentini@provincia.vr.itnero.nicoletti@provincia.vr.ittrasporti.eccezionali@provincia.vr.it
pec: trasporti.eccezionali.provincia.vr@pecveneto.it
(riceve solo da casella di posta elettronica certificata)
pec: provincia.verona@cert.ip-veneto.net (riceve anche da caselle di posta elettronica non certificata)
telefono 045 9288951 / 8826 fax 045 9288861dal lunedi al venerdi: 09.00-12.00
funzionario tecnico: Padoan Patrizio
patrizio.padoan@provincia.vr.it  telefono 045 9288949.
 

Responsabile del procedimento:

Pietro Luca Zecchetti.
 

Termine finale:

10 giorni.
 

Tipo di provvedimento:

rinnovo.
 

Organo comptente all'emanzione del provvedimento:

dirigente.
 

Strumenti di tutela ammnistrativa e giurisdizionale:

  • contro il provvedimento si può presentare ricorso al tribunale amministrativo regionale (entro 60 giorni dalla notifica o pubblicazione dell’atto) o al Capo dello Stato (ricorso straordinario, entro 120 giorni dalla notificazione o piena conoscenza del provvedimento). I due tipi di ricorso sono tra loro alternativi.
  • in caso di ritardo nell’emanazione del provvedimento, si può rivolgersi al dirigente Carlo Poli che, in qualità di titolare del potere sostitutivo, può adottare misure e provvedimenti per la conclusione dello stesso.
 

Modulistica:

 
Data aggiornamento: 30/01/2018

 

Ultimo aggiornamento: 17/10/2018