Ufficio Relazioni con il Pubblico

Provincia di Verona


Contributo ordinario e straordinario - richiesta

Cosa fare per...

Cos'è:

la Provincia può concedere contributi, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per sostenere la realizzazione di interventi, attività, manifestazioni, progetti comunque denominati in settori relativi a funzioni proprie, conferite, delegate dallo Stato o dalla Regione e per concorrere al recupero e valorizzazione di beni storici e monumentali
 

A chi si rivolge:

possono beneficiare di contributi, salvo diverse disposizioni di legge:
  • associazioni ed altre forme associative che svolgano attività rilevanti a livello provinciale, che non abbiano scopo di lucro e perseguano finalità di interesse generale e che risultino iscritte al registro nazionale unico del terzo settore oppure in altro albo pubblico o riconosciuti come Enti morali o Associazioni di promozione sociale, salvo speciali circostanze o specifiche disposizioni consentano l’erogazione ad ulteriori tipologie di soggetti
  • Comuni, enti ed amministrazioni pubbliche
  • altri soggetti individuati da leggi o regolamenti
Eccezionalmente possono beneficiare di contributi anche aziende e società di diritto privato purché l’iniziativa da sovvenzionare non persegua scopi di lucro, non sia preordinata a procurare all’azienda vantaggi pubblicitari e commerciali, sia di pubblico interesse e riconducibile nell’ambito delle funzioni proprie, conferite o delegate alla Provincia
 

Cosa fare:

per erogare contributi le competenti strutture della Provincia pubblicano, sul portale web istituzionale l’avviso, indicando: a) la materia per la quale intende assegnare contributi; b) l'ammontare delle somme disponibili; c) l'ammontare della somma massima erogabile per ogni iniziativa; d) i soggetti potenzialmente beneficiari. e) i criteri e le modalità per l’assegnazione dei benefici; f) la scadenza per la presentazione delle domande.
L'avviso è pubblicato per un tempo non inferiore a 30 giorni, salvo non vi siano motivate ragioni, indicate nell’avviso stesso, per procedere con urgenza all’erogazione dei contributi stessi. Non sono assegnabili contributi ordinari a fronte di domande non presentate nell’ambito del procedimento di pubblicazione dell’avviso di cui al comma precedente

 

Modalità di avvio:

su istanza di parte
 

Normativa:

Ufficio responsabile del procedimento:

Provincia di Verona – Servizi di competenza all’erogazione di contributi
provincia.verona@cert.ip-veneto.net

per informazioni sulla procedura on line:
URP - Ufficio relazioni con il pubblico
via Franceschine, 10 (1 piano) – 37122 Verona
telefono: 045 9288605/762 - fax: 045 9288763
orari di apertura al pubblico: lunedì e giovedì 9.00-13.00 15.30-17.00
martedì mercoledì venerdì 9.00-13.00
e-mail urp@provincia.vr.it
urp.provincia.vr@pecveneto.it
(riceve anche da casella di posta non certificata)

 

Tipo di provvedimento:

delibera
 

Organo competente all'emanazione del provvedimento:

Presidente
 

Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale:

  • contro il provvedimento si può presentare ricorso al tribunale amministrativo regionale (entro 60 giorni dalla notifica o pubblicazione dell’atto) o al Capo dello Stato (ricorso straordinario, entro 120 giorni dalla notificazione o piena conoscenza del provvedimento). I due tipi di ricorso sono tra loro alternativi;
  • in caso di ritardo nell’emanazione del provvedimento, si può rivolgersi al dirgente competente che, in qualità di titolare del potere sostitutivo, può adottare misure e provvedimenti per la conclusione dello stesso.
     


Avvertenze:

la Provincia può concedere contributi straordinari a sostegno di iniziative di particolare rilevanza, riconducibili alle finalità generali stabilite dallo Statuto provinciale, al di fuori delle procedure previste dal Regolamento per l’assegnazione di contributi ordinari. I contributi straordinari devono essere finalizzati ad interventi o iniziative di particolare rilevanza e/o urgenza, in rapporto alle funzioni provinciali o, comunque, esercitate dalla Provincia.
I beneficiari dei contriubuti ordinari e straordinari sono tenuti a riportare sul materiale ed i mezzi di comunicazione utilizzati per la pubblicizzazione dell’iniziativa stessa il logo e lo stemma della Provincia
 
Data aggiornamento:  28/12/2021
Ultimo aggiornamento: 28/12/2021